Le vie delolio a Castellabate: 16, 17 e 18 novembre 2023

Dettagli della notizia

Le vie delolio a Castellabate: 16, 17 e 18 novembre 2023

Data:

11-11-2023

Le vie delolio a Castellabate: 16, 17 e 18 novembre 2023

Descrizione

Partirà il 16 novembre l’iniziativa “Le Vie dell’Olio” nata dall’idea progettuale del Dott. Marco Mansueto e organizzata dal Comune di Castellabate in sinergia con la Coldiretti e la Parrocchia Santa Maria Assunta di Castellabate.

Tre giornate, 16, 17 e 18 novembre, dedicate alla terra e ai suoi prodotti, alle potenzialità produttive di Castellabate e ai festeggiamenti in onore del V Abate di Cava, il Beato Simeone, che portò a compimento una vera e propria riforma agraria incrementando così  lo sviluppo commerciale ed economico dell’intero territorio.

Saranno proprio le celebrazioni religiose in onore del V Abate di Cava con la tradizionale benedizione delle piante e la processione per le vie del paese del 16 novembre alle ore 17:00 a dare il via a queste giornate. Venerdì 17 Novembre 2023 alle ore 18:00 presso la Sala Consiliare C. Grande si svolgerà il convegno Le Vie dell’olio, incontro - dibattito sull’oro giallo del Cilento. Oltre al Sindaco Marco Rizzo e all’assessore attività produttiva Nicoletta Guariglia, interverranno Gennaro Ianni Presidente Coldiretti Castellabate, Perdifumo e Laureana Cilento, Umberto Comentale Coordinatore APROL Campania, Angelo Petolicchio Vice Presidente Olio Igp Campania, Ettore Bellelli Presidente Regionale Coldiretti Campania ed Enrico Nicoletta Responsabile Ufficio promozione turistica del Comune come moderatore. La giornata del ringraziamento del 18 novembre inizierà alle ore 11:00 con la Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons. Vincenzo Calvosa, Vescovo della Diocesi di vallo della Lucania. Alle ore 12:00 saranno benedette le macchine operatrici agricole e verrà inaugurata la Fiera delle Eccellenze dell’olio e della terra, in collaborazione con Campagna Amica.

Alle ore 18:00 andrà in scena presso la Basilica Pontificia Santa Maria De Gulia Il Beato Simeone, L’Abate Mite, la drammatizzazione storica in prosa, danza e musica nata da un’idea di Antonio Grilletto e scritta da Gaetano Stella e Francesco Puccio.

Tre giornate dedicate alla memoria e alla celebrazione del successore di San Costabile, alla valorizzazione e riscoperta dell’agricoltura come attività produttiva rilevante e fondamentale di questo borgo tra terra e mare.

“In questo anno così importante in cui abbiamo celebrato Castellabate con la sua storia e i suoi 900 anni era necessario dedicare giornate al ricordo di figure importanti come l’Abate Simeone grazie al quale Castellabate ha potuto raggiungere il suo pieno sviluppo culturale ed economico. Per questo in collaborazione con la Coldiretti abbiamo voluto porre l’attenzione su una tematica importante come quella della filiera agricola e produttiva per sottolineare quanto l’economia, ancora oggi, sia ad essa connessa.”dichiara il Sindaco Marco Rizzo.

“Castellabate, borgo tra terra e mare, ha un’economia fortemente legata sia all’agricoltura che alla pesca. E’necessario continuare a sensibilizzare tutti affinché l’agricoltura assuma sempre più l’importanza che merita. Ben vengano tutte le attività che ci consentano di fare informazione e porre l’attenzione su questi settori cruciali per l’intero tessuto socio economico e culturale” afferma l’Assessore  Nicoletta Guariglia.

A cura di: Ufficio Segretario comunale

Ultimo aggiornamento: 10-01-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri