Sei qui: Home il Comune informa AVVISO PER GLI ESERCENTI COMMERCIALI - Sacchetti per la spesa e sanzioni

AVVISO PER GLI ESERCENTI COMMERCIALI - Sacchetti per la spesa e sanzioni

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da Urp    Mercoledì 05 Novembre 2014 12:50

Si avvisa che nella Gazzetta Ufficiale n. 192 del 20 agosto 2014 è stata pubblicata la Legge n. 116 dell’11 agosto 2014, che converte con sostanziali modifiche il Decreto Legge n. 91 del 2014, cosiddetto DL “Competitività”. La norma fa partire dal 21/08/2014 le sanzioni alla commercializzazione di sacchetti monouso in plastica per l’asporto di merci, ad eccezione di quelli realizzati con polimeri conformi alla norma UNI EN 13432.

Oggi, dunque, sono solo due le tipologie di sacchetti che si possono commercializzare in Italia:

1)    Shopper monouso biodegradabili e compostabili realizzati con polimeri conformi alla norma UNI EN 13432.

2)    Shopper riutilizzabili. I sacchetti realizzati con altri polimeri devono rispondere a determinati requisiti: per uso alimentare, è richiesto uno spessore di 100 micron se con manici “a fagiolo” e di 200 micron se con manici esterni; per altri usi, lo spessore minimo consentito è rispettivamente di 60 e 100 micron secondo il tipo di manico; i sacchetti realizzati con polimeri non conformi alla norma UNI EN 13432, inoltre, devono contenere almeno il 30% di plastica riciclata, se destinati ad uso alimentare, e almeno il 10% negli altri casi.

Le sanzioni vanno da 2.500 euro a 25.000 euro, aumentate fino a 100mila euro se la violazione del divieto riguarda quantità ingenti di sacchetti.