Sei qui: Home Comunicati Stampa A Castellabate la Commissione europea per la pesca, focus sul comparto

A Castellabate la Commissione europea per la pesca, focus sul comparto

PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 25 Settembre 2014 11:38

Visita della Commissione europea per la pesca a Castellabate: domani (26 settembre) alcuni funzionari dell’organismo sovrannazionale saranno presenti nel Comune cilentano assieme a un biologo ricercatore, per fare il punto del comparto sulle coste mediterranee e verificare le implicazioni del fermo biologico.

 

 

La Giunta comunale di Castellabate ha promosso, di concerto con il Consorzio pescatori riuniti, l’importante iniziativa per la salvaguardia e tutela della pesca e dell’acquacoltura.

«È un onore ospitare i funzionari della Commissione Europea nel nostro Comune, che è Area marina protetta e rappresenta l’intera costa del Parco nazionale del Cilento, sito di eccellenza nel Mediterraneo – spiega il sindaco Costabile Spinelli – Mi auguro che questa visita possa contribuire a mettere in evidenza e ad avviare a risoluzione le attuali problematiche del settore. Quello della pesca, infatti, è tradizionalmente uno dei motori trainanti dell’economia costiera, ma negli ultimi anni ha subito una drastica riduzione delle possibilità occupazionali con pesanti ricadute sul reddito delle famiglie. Oggi che la nostra economia nazionale è legata a doppio filo con l’Europa, soprattutto in settori come l’agricoltura e la pesca, è di fondamentale importanza che i tecnici dell’Ue tocchino con mano questa realtà nel nostro territorio, con le sue specifiche esigenze e i suoi problemi, per programmare interventi mirati che rechino benefici all’intero comparto. La Commissione europea, in particolare, ha il delicato compito di preparare le proposte normative e gestire il lavoro per attuare le politiche dell’Unione e assegnare i fondi».