Sei qui: Home Comunicati Stampa Le star Brian Auger e Alex Ligertwood a San Marco di Castellabate

Le star Brian Auger e Alex Ligertwood a San Marco di Castellabate

PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 06 Agosto 2014 12:57

Serata di stelle venerdì 8 agosto 2014 a Castellabate con i musicisti di fama internazionale Brian Auger, virtuoso del piano elettrico e dell’organo Hammond B3, e l’ex Santana Alex Ligertwood.

 

 

L’appuntamento è inserito nel “Festival Viviamocilento”, che questo fine settimana fa tappa nell’area portuale di San Marco di Castellabate. Il concerto, che avrà inizio alle ore 21,30 ed è a ingresso libero, è inserito nel calendario degli appuntamenti estivi del Comune di Castellabate.

Nella stessa giornata, dalle ore 10 alle 14, sarà possibile effettuare escursioni gratuite in barca a Punta Licosa, con partenza dal porto di San Marco; la prenotazione è obbligatoria ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

Inoltre, a partire dalle ore 19 animazione e giochi per bambini “Aquiloni in festa” presso il sentiero naturalistico tra il porto e il Pozzillo a San Marco.

 

«Tutte queste iniziative rientrano nel progetto “Viviamocilento”, di cui siamo partner assieme ad altri 7 Comuni della costa del Cilento da Castellabate a Sapri, con capofila Pollica – spiega il vicesindaco e assessore alla Cultura, Luisa Maiuri – È un bell’esempio di sinergia tra enti che realizzano insieme una rassegna di grande prestigio, grazie anche ai fondi dal Po Fesr Campania 2007-2013. È il terzo anno che partecipiamo a questa iniziativa per la promozione del nostro territorio».

 

Brian Auger è uno dei più acclamati tastieristi rock e jazz con una lunga carriera alle spalle. Lontano per scelta dai circuiti commerciali, a 75 anni appena compiuti, gira il mondo con la sua band Oblivion Express che incanta gli spettatori di tutte le età. Nella sua tournèe europea si presenta al fianco di Alex Ligertwood, già voce di alcune leggende della storia della musica come Santana e Beck.

Con l’Hammond B3 ha inventato uno stile che miscela il ritmo del rock e del rhythm&blues con il senso dell’armonia imparato dal jazz. In concerto propone i classici e le cover che lo hanno reso celebre, come “Season of the witch” di Donovan, “Indian rope man” di Richie Havens, “Save me” di Aretha Franklin e “Light my fire” dei Doors, studiando nuovi arrangiamenti.

 

Il cartellone estivo del Comune di Castellabate prosegue con svariati appuntamenti di grande richiamo. Si segnala, tra gli altri, la serata del 12 agosto con il festival “Segreti d’autore” diretto da Ruggero Cappuccio che vedrà la presenza dell’astronauta Paolo Nespoli, il 113° Palio storico “La Stuzza” il 14 agosto, ma anche i grandi concerti della rassegna “Castellabate. Il luogo dell'incanto” che tra il 21 e il 28 agosto porterà sotto i riflettori artisti del calibro di Kelly Joyce e Antonio Onorato.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 06 Agosto 2014 12:58 )