Sei qui: Home Comunicati Stampa Festa della Liberazione sul molo Velella

Festa della Liberazione sul molo Velella

PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 24 Aprile 2014 12:07

È il molo dedicato alla memoria dei 51 marinari che perirono nel tragico affondamento del sommergibile Velella, colato a picco il 7 settembre del 1943, il giorno prima dell’Armistizio.

In occasione del 69° anniversario della Liberazione, domani 25 aprile il sindaco Costabile Spinelli deporrà una corona di alloro davanti al monumento ai caduti che sorge sul porto di San Marco di Castellabate, alla presenza delle autorità religiose, civili e militari.

Il programma prevede il raduno in piazza Comunale a partire dalle ore 10, la benedizione della corona di alloro e il corteo verso il porto per la deposizione sul molo Velella.Per la prima volta la cerimonia si svolgerà solo in uno dei centri abitati che fanno parte del Comune. In base al calendario delle manifestazioni civili approvato dalla Giunta n. 57 del 18 aprile 2014, infatti, a ciascuno dei monumenti ai caduti presenti sul territorio comunale sarà dedicata una specifica iniziativa pubblica nel corso dell’anno. In particolare, il 25 aprile Festa della Liberazione sarà festeggiata sul molo Velella a San Marco, il 2 giugno Festa della Repubblica in piazza Lucia a Santa Maria di Castellabate, mentre il 4 novembre la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate sarà celebrata in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto in Santa Maria e in piazza Matarazzo a Castellabate.

Tale regolamentazione delle manifestazioni intende dare la giusta solennità e un’adeguata durata a ciascuna delle cerimonie, consentendo la partecipazione delle forze dell’ordine, delle scuole e dei volontari delle Associazioni.