Sei qui: Home Comunicati Stampa Castellabate, al via il monitoraggio dei campi elettromagnetici

Castellabate, al via il monitoraggio dei campi elettromagnetici

PDF  Stampa  E-mail  Martedì 08 Aprile 2014 12:00

Monitoraggio dei campi elettromagnetici a radiofrequenza sul territorio comunale di Castellabate, la rilevazione delle emissioni è partita il 14 marzo e proseguirà per un anno.

L’attività è svolta dai tecnici del Consorzio Elettra 2000, con cui il Comune di Castellabate ha siglato una convenzione, dopo la positiva esperienza già svoltasi tra il 2009 e il 2010.

I risultati delle misurazioni sono acquisiti giornalmente e pubblicati periodicamente sul sito del Comune di Castellabate www.comune.castellabate.sa.it/misure-cem.html .

«Lo screening è partito nel primo dei punti che saranno oggetto delle misurazioni, ovvero lo stadio comunale A.Carrano, in località S. Andrea a Santa Maria, dove è stata posizionata la centralina – spiega l’assessore all’Ambiente Luisa Maiuri – Qui il monitoraggio durerà 61 giorni, ovvero fino al prossimo 14 maggio. Poi l’apparecchiatura sarà spostata, a rotazione, negli altri siti. Il periodo complessivo in cui durerà la campagna di controllo è di un anno, con una turnazione di circa 2 mesi nella stagione invernale e di circa due settimane nella stagione estiva, quando la presenza dei turisti determina un maggiore impiego dei sistemi di comunicazione mobile e quindi un maggiore impatto ambientale».

 

L’obiettivo di questo monitoraggio è controllare se i campi elettromagnetici presenti nel nostro comprensorio rientrano nei limiti fissati per legge. Si intende porre la massima attenzione nei confronti di tutte le situazioni di possibile rischio, per garantire la salvaguardia della salute e attuare un efficace controllo del territorio.