Nuova Giunta a Castellabate, il sindaco replica al consigliere Florio

Stampa  Venerdì 28 Febbraio 2014 17:37

Rotazione in giunta comunale, il sindaco Costabile Spinelli replica con fermezza alle dichiarazioni fatte dall’ex assessore Antonio Florio nel Consiglio comunale svoltosi ieri (27 febbraio).

 

 

 

«Premesso che la scelta degli assessori rientra nelle prerogative esclusive del sindaco, sono stupito e offeso da quanto asserito dall’ex assessore Florio – spiega il sindaco Spinelli – Non è né corretto né serio che, in un momento di disappunto o per un risentimento personale, faccia affermazioni così gravi con allusioni assolutamente infondate e fumose circa le scelte e la gestione politica di questa Amministrazione. Deve assumersi la responsabilità di quanto detto. Non permetto a nessuno di gettare fango sul lavoro fatto con sacrificio e spirito di servizio da tutto il gruppo di maggioranza in nome di un progetto comune. Proprio chi ha condiviso questo percorso dovrebbe sapere bene come operiamo. Verrebbe da chiedersi, anzi, se quanto affermato risponda al vero, come sia possibile che pur essendo stato componente dell’esecutivo per due anni e mezzo, si avveda di tutto solo ora.

Vista la strumentale polemica sollevata, devo ricordargli che la candidatura alle elezioni amministrative rappresenta un modo per dare un contributo alla collettività, a prescindere dai ruoli ricoperti. Ritengo, infatti, che se chi si occupa della cosa pubblica vuole rimboccarsi le maniche e lavorare lo può fare sia con l’incarico di assessore che come consigliere delegato o semplice cittadino. Con il suo atteggiamento, invece, Florio mostra una mancanza di rispetto verso altri componenti della maggioranza che finora hanno offerto loro contributo anche come consiglieri. Lasciare il gruppo di appartenenza solo perché si riveste un ruolo diverso costituisce, inoltre, una mancanza di rispetto verso i propri elettori».

 

 

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 28 Febbraio 2014 17:46 )