Sei qui: Home Comunicati Stampa Ordinanza di divieto di scarico delle acque bianche nella rete fognaria delle acque nere

Ordinanza di divieto di scarico delle acque bianche nella rete fognaria delle acque nere

PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 26 Settembre 2013 11:54

Il sindaco di Castellabate Costabile Spinelli, con l’approssimarsi della stagione invernale, ha firmato un’ordinanza che vieta lo scarico delle acque bianche nella rete fognaria delle acque nere.

Nel territorio comunale, infatti, esistono due distinte reti fognarie: una per le acque bianche e una per le acque nere. Il divieto ha lo scopo di evitare che nelle acque nere vengano gettate sostanze che possono deteriorare gli impianti, compromettendone il funzionamento, o arrecare danno alle persone addette alla loro manutenzione. Anche perché in caso di piogge abbondanti c’è il rischio di fuoriuscita di acque nere dai pozzetti delle fognature che potrebbero mettere in pericolo anche la salute delle persone. L’immissione delle acque bianche nella rete delle acque nere comporta molteplici problemi dovuti a una maggiore immissione d’acqua rispetto a quella prevista: compromettendo la normale depurazione, aumentando le spese di manutenzione e i consumi di energia elettrica.

 

«L’immissione di acque bianche, che non hanno bisogno di depurazione, nella rete delle acque nere, comporta un notevole aumento di acqua in quest’ultima. – spiega il sindaco Costabile Spinelli – Si rischia di compromettere il funzionamento stesso della rete fognaria e dell’impianto di depurazione. L’ordinanza ha principalmente l’obiettivo di salvaguardare la salute di addetti ai lavori e cittadini, ma anche quello di evitare spese inutili derivanti dal trattamento di una quantità di acque superiore rispetto a quelle previste per la rete delle acque nere».