Sei qui: Home Comunicati Stampa Riqualificazione della via di accesso al centro storico patrimonio dell’Unesco

Riqualificazione della via di accesso al centro storico patrimonio dell’Unesco

PDF  Stampa  E-mail  Lunedì 01 Ottobre 2012 11:11

La Giunta comunale di Castellabate ha adottato lo schema di accordo di programma per la progettazione e la realizzazione dei lavori di rifacimento dei sotto-servizi (acquedotto e fognature) e del piano viabile del tratto della Strada provinciale 61 (un tratto di circa 250 metri).

 Si tratta della strada che attraversa il centro storico di Castellabate, più in particolare del tratto finale in prossimità del capoluogo, che verrà rifatto in pietra. Al termine dei lavori il principale accesso al borgo antico patrimonio dell’Unesco, meta ogni anno di migliaia di visitatori, si presenterà con un aspetto nuovo e più consono alla sua importante ubicazione.

In base all’accordo il Comune progetterà, a proprie spese, l’opera, si occuperà di acquisire pareri, autorizzazioni e nulla osta, e di appaltare i lavori e curarne l’esecuzione e il collaudo.

La Provincia, in qualità di ente gestore dell’infrastruttura, autorizzerà l’esecuzione dei lavori e cofinanzierà per un importo pari al 50% la spesa occorrente per il rifacimento del manto stradale.

«Si tratta di lavori importanti riguardanti i sottoservizi che finalmente potremo realizzare grazie all’accordo che a breve sarà sottoscritto con la Provincia. – spiega il sindaco Costabile Spinelli – Ma soprattutto, vista la funzione di quel tratto di strada che rappresenta il principale ingresso al centro storico, verrà prestata particolare cura al rifacimento del manto stradale, con materiali naturali che ne miglioreranno l’aspetto estetico».