Sei qui: Home Comunicati Stampa Vigilanza lungo le coste di Castellabate

Vigilanza lungo le coste di Castellabate

PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 23 Maggio 2012 11:55

Da Punta Tresino a Ogliastro Marina, per l’estate 2012 è previsto il potenziamento della vigilanza in mare attraverso l’utilizzo di un operatore dotato di acquascooter. Il servizio, regolato da un apposito disciplinare, prevede il monitoraggio del litorale e l’assistenza alle postazioni di salvataggio presenti su tutta la costa, sia su quella pubblica che su quella in concessione.

L’inizio è previsto per l’1 giugno e il servizio andrà avanti per tutta la stagione estiva. L’operatore in acqua scooter vigilerà sulla costa ogni giorno dalle 8 alle 20 e sarà in stretto contatto con la capitaneria di porto e con gli addetti al salvamento degli stabilimenti balneari privati.

Il potenziamento della vigilanza in mare è stato ritenuto opportuno in virtù delle richieste di soccorso e di altre esigenze per le quali è indispensabile la presenza di un mezzo acquatico che effettui attività di monitoraggio lungo il litorale e che sia sempre pronto ad intervenire in caso di necessità.

«Soprattutto nel periodo più caldo e di maggiore affluenza turistica, sulla nostra costa aumentano le richieste di intervento. – spiega il sindaco Costabile Spinelli – Per cui ritengo possa essere utile la presenza costante in mare di un mezzo veloce pronto ad intervenire in caso di necessità, visto che com’è noto, la tempestività è determinante quando si presta soccorso a qualcuno. Allo stesso tempo l’operatore a bordo dell’acqua scooter potrà fornire anche un supporto alla capitaneria di porto che vigila sul nostro mare. Inoltre la vigilanza in mare è uno dei criteri per l’ottenimento della Bandiera Blu, prestigioso riconoscimento che il nostro Comune di recente ha ricevuto per la quattordicesima volta».