Il Comune di Castellabate verso il potenziamento dei sistemi informatici

Stampa  Mercoledì 30 Novembre 2011 13:22

Il Comune di Castellabate punta a potenziare i sui sistemi informatici e aderisce al Centro Servizi Territoriali Sistemi Sud. L’acquisizione delle quote di partecipazione è stata votata nel corso della seduta del Consiglio Comunale di martedì scorso. L’obiettivo è migliorare i servizi informatici del Comune, sia tra i vari uffici che al fine di potenziare i servizi rivolti ai cittadini.

L’adesione deriva dalla volontà, da parte dell’amministrazione comunale, di attivare servizi di e-government per i cittadini e le imprese, richiesti dal DigitPA (il sito web istituzionale dell’ente nazionale per la digitalizzazione delle Pubblica Amministrazione) e dalla Comunità Europea.

La partecipazione al CST consentirà al Comune di Castellabate di superare il divario digitale esistente rispetto ad altri comuni, con la realizzazione di un sito web gestionale integrato dei servizi pubblici e di realizzare le economie di spesa necessarie a fronteggiare, in parte, i continui tagli dei trasferimenti erariali.

Del sistema fanno parte già oltre quaranta enti della provincia di Salerno tra Comuni, Comunità montane e Unioni di comuni. Aderendo Castellabate entrerà quindi in rete con gli altri enti e potrà dotarsi di servizi al cittadino finalizzati a sfruttare ancora di più le possibilità offerte dai nuovi sistemi informatici.

«Attraverso la Sistemi Sud sarà possibile potenziare i servizi informatici senza gravare eccessivamente sulle casse dell’ente. – spiega il sindaco Costabile Spinelli – Un potenziamento diventato ormai indispensabile per mettere il nostro Comune al passo con i più innovati sistemi informatici. Puntiamo a migliorare il lavoro dei dipendenti e a velocizzare i servizi rivolti ai cittadini, che potranno usufruire di un numero sempre maggiore di servizi, attraverso la rete informatica, senza doversi muovere da casa».