Sei qui: Home Comunicati Stampa In aumento la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti

In aumento la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti

PDF  Stampa  E-mail  Venerdì 18 Novembre 2011 11:46

I dati forniti dall’ufficio Ambiente e Sviluppo Sostenibile del Comune di Castellabate confermano il trend positivo degli ultimi mesi con percentuali che si sono mantenute al di sopra del 50% con la sola eccezione di agosto, periodo di massima affluenza turistica, quando si è registrato un lieve calo. Ad ottobre la raccolta differenziata dei rifiuti ha raggiunto il 54,25 %. Il picco massimo nella raccolta differenziata è stato raggiunto a luglio, quando si è ottenuto il 55,88 %.

Tutti i dati della raccolta, mese per mese, da oggi sono consultabili sul sito istituzionale del Comune, cliccando a destra della home page, sul link “dati”.

Sono significativi i risultati sulla differenziata che rispondono all’impegno dell’amministrazione comunale e alle iniziative intraprese, anche e soprattutto nel periodo più delicato, quando il blocco del conferimento allo Stir di Battipaglia ha rischiato di mettere in crisi il sistema della raccolta sull’intero territorio comunale: il sindaco Costabile Spinelli firmò un’ordinanza temporanea per ricorrere a speciali forme di gestione dei rifiuti in deroga alle disposizioni vigenti, affidando la gestione dei rifiuti indifferenziati a una società privata.

Nel corso dell’estate, inoltre, l’amministrazione comunale ha potenziato i controlli sul territorio anche con la vigilanze delle guardie dell’Associazione Guardie Ambientali d’Italia che hanno affiancato la polizia municipale nei controlli sulla differenziata e vigilato sui fenomeni che possono mettere a rischio l’ambiente.

Fondamentali sono stati il lavoro del personale addetto al servizio e la collaborazione dei cittadini che hanno compreso l’importanza di fare bene la raccolta differenziata dei rifiuti per il mantenimento della pulizia del territorio e per la tutela dell’ambiente.

«L’aver raggiunto la percentuale più alta di raccolta differenziata dei rifiuti nel periodo più delicato, a luglio, quando lo Stir di Battipaglia è stato bloccato, è la conferma che le scelte adottate sono state quelle giuste. – commenta il sindaco Costabile Spinelli – Un risultato che comunque non sarebbe mai stato possibile senza la grande collaborazione dei cittadini. A partire da ora i dati della raccolta differenziata dei rifiuti, rilevati di mese in mese, verranno pubblicati sul sito del Comune, per tenere costantemente aggiornata la popolazione, sperando che i risultati postivi che stiamo ottenendo possano essere uno stimolo per un’attenzione sempre maggiore nei confronti dell’ambiente».