Castellabate, la raccolta differenziata arriva al 56,04%

Stampa  Venerdì 08 Luglio 2011 15:14

In aumento la percentuale di raccolta differenziata nel territorio di Castellabate. Nonostante la stagione estiva in corso e le difficoltà derivanti dall’emergenza rifiuti, grazie al lavoro dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Costabile Spinelli, Castellabate non solo sta superando bene l’ennesima crisi, ma addirittura, in base ai dati forniti dall’ufficio competente, ha aumentato di 15 punti la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti, passando dal 40,49% di maggio al 56,04 % di giugno.

Un risultato importante soprattutto in considerazione del cospicuo aumento di residenti in questo periodo dell’anno. Un risultato che l’amministrazione comunale punta a migliorare sempre di più, con i mezzi a sua disposizione. Tra questi c’è l’azione delle guardie dell’ente Guardie Ambientali d’Italia che nei giorni scorsi hanno già elevato sanzioni ai danni di alcuni trasgressori. Sono cinque le persone sorprese ad abbandonare sacchetti di rifiuti e multate. Si tratta sia di persone residenti che di non residenti, individuate mentre lasciavano la spazzatura in luoghi inappropriati o senza rispettare giorni e orari di conferimento. Le multe, come prevede l’ordinanza numero 16 del 27 giugno 2011, vanno da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro. «Nei primi giorni abbiamo chiesto alle guardie ambientali un’azione di prevenzione e informazione. – spiega il sindaco Costabile Spinelli – Ma ora che le strutture ricettive di Castellabate si avviano al tutto esaurito e continua ad incombere l’emergenza rifiuti, non potremo più tollerare comportamenti che violino l’ordinanza sul conferimento dei rifiuti. In questo momento Castellabate, nonostante l’emergenza, è pulita. E questo lo si deve anche alla grande collaborazione da parte di residenti e non, che stanno rispettando scrupolosamente il calendario della differenziata. Non possiamo consentire che la maleducazione di poche persone guasti l’immagine di Castellabate».

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 08 Luglio 2011 17:27 )