Sei qui: Home Comunicati Stampa A luglio e agosto aumenta la vigilanza con l’arrivo delle guardie ambientali

A luglio e agosto aumenta la vigilanza con l’arrivo delle guardie ambientali

PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 30 Giugno 2011 11:05

sindaco e guardie ambientaliA vigilare sul ricco patrimonio naturale del Comune di Castellabate ci saranno quest’anno le guardie ambientali. La Giunta guidata dal sindaco Costabile Spinelli ha approvato nei giorni scorsi una delibera di indirizzo affidando l’incarico all’ente Guardie Ambientali d’Italia.

Il territorio di Castellabate è ricco di vegetazione e purtroppo è spesso interessato, come avvenuto anche di recente, dal fenomeno degli incendi boschivi. Inoltre quello in corso è un particolare momento anche per l’emergenza rifiuti, tanto che il sindaco ha invitato i cittadini a collaborare, chiedendo maggiore attenzione sulla differenziata e il rispetto dei giorni di conferimento, e annunciando, in caso di necessità, tolleranza zero nei confronti dei trasgressori. Nei giorni scorsi il primo cittadino ha firmato anche un’ordinanza che prevede multe fino a 500 euro per chi venga sorpreso ad abbandonare sacchetti di rifiuti per strada.

Il compito principale delle guardie ambientali, che saranno coordinate dalla polizia municipale, sarà soprattutto di vigilare su questi due fronti e, più in generale, su tutti i fenomeni che potrebbero danneggiare l’ambiente. Le guardie ambientali svolgeranno compiti di protezione civile, assistenza alla lotta agli incendi boschivi, sensibilizzazione dei cittadini al rispetto dell’ambiente e tutela e valorizzazione del patrimonio naturale.

«Con l’arrivo dell’estate aumentano le problematiche riguardanti la sicurezza e l’ambiente. – spiega il sindaco Costabile Spinelli – Abbiamo ritenuto opportuno potenziare la vigilanza su più fronti, potenziando la polizia municipale e installando delle telecamere, intervenendo in particolare per la tutela dell’ordine pubblico e dell’ambiente».

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 04 Luglio 2011 09:58 )