Domani la presentazione del libro “San Marco di Castellabate: dal porto greco-romano al porto turistico”. Invece Francesco Iodice presenterà “Passeggiate Londinesi”

Stampa  Venerdì 18 Febbraio 2011 13:43

Una Londra da scoprire per chi non c’è mai stato e da riscoprire per chi, al contrario, c’è stato già: è il tema del libro dal titolo “Passeggiate londinesi” di Francesco Iodice che l’autore presenterà domani, sabato 19 febbraio, alle 17.30, al Castello dell’Abate, nell’ambito dell’ottava edizione della Settimana della Cultura. Il libro affronta la descrizione della città in maniera calma, lenta, riuscendo a coglierne gli aspetti più insoliti e curiosi. Sarà presente l’autore.

Si parlerà ancora di Castellabate, subito dopo, con la presentazione del libro del professore Gennaro Malzone e del capitano Gerardo Severino “San Marco di Castellabate: dal porto greco-romano al porto turistico”. Un excursus, come spiega il titolo stesso dell’opera, dal porto greco-romano, di cui ancora oggi sono visibili le tracce, che veniva utilizzato come base militare e approdo commerciale, fino al più moderno porto, edificato nel 1958, che oggi è un importante approdo turistico in una delle zone più belle della Costa cilentana.

Il libro ripercorre la storia dei due porti attraverso i documenti che li riguardano, rinvenuti nell’archivio del Comune, comprendendo anche notizie sulle campagne di scavo realizzate da archeologi e studiosi  nell’antico porto e informazioni sull’iter amministrativo che ha portato all’edificazione di quello moderno. Il libro è arricchito da documenti fotografici dedicati alle comunità marinare di Castellabate e agli operatori del mare che hanno contribuito all’espansione turistica del borgo di San Marco la cui storia è strettamente legata a quella del porto.

Interverranno il sindaco di Castellabate Costabile Maurano, il capitano della Guardia di Finanza Gerardo Severino (direttore del Museo Storico della Guardia di Finanza) e il professore Gennaro Malzone.