Sei qui: Home Comunicati Stampa Settimana della Cultura, domani si parla di Dieta Mediterranea

Settimana della Cultura, domani si parla di Dieta Mediterranea

PDF  Stampa  E-mail  Sabato 12 Febbraio 2011 12:59

La Dieta Mediterranea, il modello nutrizionale più salutare, ideato da Ancel Keys nella vicina Acciaroli, di recente entrata a far parte del patrimonio immateriale dell’Unesco, è il tema della seconda giornata della Settimana della Cultura.

Domani, domenica 13 febbraio, l’appuntamento è alle 17.30 al Castello dell’Abate. Sono previsti gli interventi di Domenico Ienna dal titolo “Dalle paste italiane al pomodoro americano all’incontro nel Risorgimento e nella Dieta Mediterranea” e di Stella Di Sessa sul tema “Nutriamoci di buon umore con alimenti del Cilento”. Al termine del convegno verrà presentato il libro del dottore Luigi Crispino “La Dieta Mediterranea”. Sono previsti, inoltre, gli interventi, del sindaco di Castellabate Costabile Maurano e dell’assessore alla Cultura Paola Piccirillo.

Un argomento entrato quasi di diritto tra quelli che verranno affrontati nel corso della Settimana della Cultura, visto l’importante riconoscimento che la Dieta Mediterranea ha ricevuto dall’Unesco e considerato che anche a Castellabate da sempre la popolazione coltiva, pesca, produce e mangia, i prodotti salutari indicati dallo scienziato americano Ancel Keys, che sono ancora oggi oggetto di studi continui, per la loro capacità di abbassare il rischio di malattie gravi, come quelle cardiache.