Obblighi del gestore

Il gestore della struttura è tenuto a:
a) a comunicare al Comune, entro il sedicesimo giorno dalla fine di ciascun mese, il numero di coloro che hanno pernottato nel corso del mese precedente, nonché il relativo periodo di permanenza con espressa indicazione di quelli esenti ai sensi dell’articolo 7;
b) informare i propri ospiti dell’applicazione, entità ed esenzioni dell’imposta di soggiorno tramite affissione in luoghi comuni della struttura e/o pubblicazione nel sito internet della struttura;
c) riscuotere l’imposta, rilasciandone quietanza, emettendo una apposita ricevuta numerata e nominativa al cliente (conservandone copia);
d) presentare e richiedere la compilazione ai soggetti passivi di cui all’articolo 5, di apposite dichiarazioni per l’esenzione dall’imposta di soggiorno;
e) segnalare all’Amministrazione, nei termini di cui al comma a), i nominativi dei soggetti che hanno rifiutato l’assolvimento dell’imposta.
f) presentare al Comune di Castellabate entro il 31 gennaio successivo a ciascun anno di riferimento, ai sensi dell’art. 93 del D.Lgs. 267/2000, il Conto della Gestione. Il Conto della Gestione deve essere presentato anche sel’ imposta di soggiorno riscossa fosse pari a zero.