“Il movimento è benessere, attiviamoci socializzando”

25/11/2021

Ieri 24 Novembre è stato presentato il Progetto Attività Fisica Adattata

sala

Ieri, nella casa comunale presso l’aula consiliare C.Grande si è tenuto un convegno per la presentazione del progetto A.F.A. , organizzato dall’ASL Salerno, dall’U.O.S.D -Promozione della Salute e dal Comune di Castellabate.

Questo progetto promuove stili di vita attivi e socializzanti attraverso esercizi fisici di gruppo mirati al benessere psicofisico dei pazienti.

Scopo di tale programma è il miglioramento delle attività motorie residue e post riabilitative, la prevenzione della disabilità e la condivisione di uno stile di vita più corretto. Anche la progressione di alcune malattie croniche non trasmissibili e di alcune problematiche invalidanti legate all’età può essere contenuta grazie all’attività fisica adattata.

Gli interessati possono iscriversi a questi programmi rivolgendosi al medico di medicina generale o uno specialista o anche al pediatra. Queste attività vengono svolte presso strutture sportive e ricreative inserite nella reta territoriale A.F.A..

In rappresentanza dell’amministrazione comunale, oltre al Sindaco Marco Rizzo, era presente l’Assessore alle Politiche Sociali, Pubblica Istruzione e Pari Opportunità, Marianna Carbutti, e il Consigliere con delega allo Sport a Associazionismo, Gianmarco Rodio.
Enrico Nicoletta, Responsabile Promozione turistica a culturale del Comune di Castellabate, è intervenuto come moderatore.

La Dott.ssa Zampetti Rosamaria, Dirigente Responsabile U.O.S.D. – Promozione della salute, la Dott.ssa Aloia Marilyna, Direttore sanitario del distretto 70, il Dott. Nicoletti Giovanni, Coordinatore Distretto 70- attività promozione della salute, e la Dott.ssa Marciano Ornella, Medico dello Sport e referente programma A.F.A., sono intervenuti per presentare questo progetto.

“Sono onorato, in quanto primo Cittadino di Castellabate, che questo Comune abbia ospitato un’iniziativa così importante e ne sia stato autore insieme all’ASL Salerno e all’U.O.S.D.. Attività come queste vanno assolutamente promosse e il Comune deve esserne portavoce a tutti i cittadini, ai medici e a tutti gli operatori di strutture sportive e ricreative come fruitori diretti di questa iniziativa. Per questo, in primavera è previsto un A.F.A. day, una giornata interamente dedicata all'attività fisica adattata", dichiara il Sindaco Marco Rizzo.

L’Assessore alle Politiche Sociali, Marianna Carbutti, afferma “Ritengo che questo programma sia portatore di benefici sia fisici che psicofisici nella misura in cui permette alle persone di socializzare allenandosi in gruppo e condividendo stili di vita attivi”.

“Come Consigliere Comunale con delega allo Sport e associazionismo, considero interessante questo progetto: iniziative come queste vanno promosse perché possono aiutare le persone anziane e quelle affette da disabilità o da malattie croniche non trasmissibili. Lo sport è vita e aiuta a far sentire vive le persone”, asserisce il Consigliere Gianmarco Rodio.