CITTA' MARCIANE: IMPORTANTE INCONTRO TRA LE COMUNITA' DELLA RETE

05/09/2020

LUNEDì 7 SETTEMBRE DELEGAZIONI A BRINDISI E TARANTO

san marco

Il prossimo lunedì 7 settembre una delegazione del Comune di Castellabate sarà ospite nelle città di Brindisi e Taranto, per vivere alcuni momenti di alto profilo istituzionale nell’ambito del progetto delle Città Marciane, con la visita al Comando di Brigata San Marco di Brindisi.

La Rete delle Città Marciane, costituitasi nei mesi scorsi con i Comuni di Castellabate (Sa) - Comune Capofila - Cellino S. Marco (Br), Manocalzati (Av), Pacentro (Aq), S. Marco Argentano (Cs), S. Marco D'Alunzio (Me), S. Marco dei Cavoti (Bn), S. Marco Evangelista (Ce), S. Marco la Catola (Fg) e Torricella (Ta), ha come obiettivi la promozione e il marketing territoriale delle città che la compongono, unite dalla devozione in San Marco Evangelista.

I Sindaci e i Parroci delle Città della Rete saranno accolti dal Comandante Contrammiraglio Luca Anconelli, visiteranno il Castello Aragonese, accolti dal Comandante Ammiraglio Salvatore Vitiello, e la Basilica San Cataldo, la più antica Cattedrale di Puglia, dove avverrà l’incontro con l'Arcivescovo Metropolita Filippo Santoro. A guidare la delegazione dei Sindaci e Parroci che condividono il percorso associativo ci sarà il Consigliere Franco Ambrosano, delegato dal Sindaco di Castellabate e Presidente della Rete, Luisa Maiuri, insieme all'assistente ecclesiastico Don Antonio Quaranta, Parroco di Torricella, al segretario Giuseppe Semeraro e a Nunzia Digiacomo, responsabile delle attività di promozione della Rete. Nei prossimi mesi la Rete delle Città Marciane vivrà altri momenti importanti: l’Udienza con il Santo Padre, già programmata e rinviata a causa dell'emergenza sanitaria, l’incontro con il Presidente della Camera dei Deputati On. Roberto Fico, nonché la II Rassegna delle Corali delle Città Marciane che quest'anno, probabilmente, sarà organizzata nella Comunità di Torricella.

Il Sindaco f.f., Luisa Maiuri, dichiara in merito: «Castellabate è comune capofila di questa rete che già dal primo anno di attività ha collezionato importanti momenti di scambio e di arricchimento tra le dieci municipalità coinvolte. Non potevamo mancare a questo importante appuntamento nel nome di San Marco e, felici di potervi partecipare con un ruolo di così grande importanza, ringraziamo per l’ospitalità dimostrata».